Verdura ritirata immediatamente dal mercato: il motivo è inquietante, rischio alto per la salute

Nuovo richiamo alimentare da parte del Ministero della Salute italiana: questa volta a destare preoccupazioni è l’insalata capricciosa.

A quanto pare non si è mai sicuri al 100% di cosa si va a comprare, e questo riguarda soprattutto i supermercati. Se li pensiamo come luoghi sicuri, in cui tutto ciò che arriva è controllato, abbiamo nettamente sbagliato idea. Delle volte, infatti, arrivano prodotti pericolosi e la colpa, sicuramente, non è degli addetti che vi lavorano all’interno.

ritirata insalata capricciosa
Allarme alimentare: ritirata insalata capricciosa – Cityzen.it

Questa volta il Ministero della Salute segnala come pericolo per la nostra vita l’insalata capricciosa. Il problema, a quanto pare, sembra che all’interno della stessa siano stati ritrovati dei frammenti di vetro. Ovviamente, il Ministero ha deciso di agire subito e di ritirare immediatamente il prodotto, ma scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Leggi anche: Stiamo sul serio per dire addio allo SPID? Le ultime novità rivelatrici della verità

Insalata capricciosa ritirata dal mercato, cosa sta succedendo?

L’insalata capricciosa di cui stiamo parlando viene prodotta negli stabilimenti della Belmonte S.A.S. e la si può trovare nei supermercati con due marchi differenti. Questi marchi sono “insalata capricciosa”, marcata Belmonte, oppure “insalata capricciosa decorata” marcata Fontaneto. Nonostante i due nomi diversi, entrambe sono prodotte alla Belmonte S.A.S. di San Ponso, nella provincia di Torino.

ritiro alimentare insalata capricciosa
Perché il Ministero della Salute sta ritirando l’insalata capricciosa – Cityzen.it

Secondo il Ministero della Salute, l’insalata capricciosa presenta della contaminazione fisica, ovvero frammenti di vetro, che provengono da materia prima esterna. A tal punto, ci si sta concentrando affinché si ritirino tutti i lotti non scaduti poiché si ritiene che la causa della non conformità sia nella materia prima dell’insalata.

Quali sono i lotti richiamati dal mercato

Per quanto riguarda il marchio Belmonte, sono ritirati tutti i lotti da 1000 grammi a 250 grammi con il marchio di identificazione dello stabilimento F5U4N:

BL24003450 del 12/03/2024 (scadenza 27/03/2024);
BL24003581 del 14/03/2024 (scadenza 29/03/2024);
BL24003647 del 15/03/2024 (scadenza 30/03/2024);
BL24003775 del 19/03/2024 (scadenza 03/04/2024);
BL24003841 del 20/03/2024 (scadenza 04/04/2024).

Invece, per quanto riguarda il prodotto con marchio Fontaneto, i lotti richiamati sono da 1500 grammi per l’insalata capricciosa e 2000 grammi per l’insalata capricciosa decorata. Il marchio di identificazione dello stabilimento è sempre F5U4N. I lotti segnalati sono:

073 del 12/03/2024 (scadenza 27/03/2024);
078 del 15/03/2024 (scadenza 30/03/2024);
078 del 15/03/2024 (scadenza 27/03/2024);
080 del 19/03/2024 (scadenza 03/04/2024);
080 del 19/03/2024 (scadenza 31/03/2024).

Impostazioni privacy