Vacanze gratis: puoi approfittare anche tu della novità e non serve ISEE

Esiste un modo per potere fare delle vacanze in modo completamente gratuito, non serve nemmeno ricorrere all’ISEE. Di cosa si tratta?

Parliamoci chiaro, quanti di noi vorrebbero potere avere la possibilità di viaggiare senza spendere nemmeno un centesimo? Un sogno, forse una vera utopia, eppure esiste un modo per poterlo fare. Non si tratta di una questione complicata e non serve nemmeno ricorrere alla presentazione dell’ISEE.

Vacanze gratis: ecco come si fa
Vacanze gratis: ecco come si fa – cityzen.it

Ma quindi di che cosa stiamo parlando? É un fenomeno che negli ultimi anni sembra avere avuto una crescita esponenziale e di recente ha registrato anche in Italia una forte crescita. Ad aver utilizzato questa soluzione sono state circa  2.400 persone, per un totale di 51.500 soggiorni prenotati fino a fine 2024.

Cerchiamo dunque di approfondire l’argomento, partendo dalla cosa principale come funziona tutto questo e di che cosa si tratta davvero. É una novità davvero assoluta e da non perdere, di cui però forse in tanti hanno sentito già parlare.

Vacanze gratis con lo scambio casa: di che cosa si tratta

Proprio cosi, avete capito bene, stiamo parlando dello scambio casa, un fenomeno di cui da qualche tempo si sente parlare e che di recente anche in Italia, pare avere spopolato in modo significativo. É il modo ideale per viaggiare a costo zero.

House-swapping, viaggiare con lo scambio casa
House-swapping: come funziona  -cityzen.it

Definito in inglese “house-swapping”, consiste in un vero e proprio scambio di casa o per meglio dire di alloggio tra due proprietari: entrambi per la durata della loro vacanza, possono soggiornare ciascuno nella casa dell’altro senza dovere pagare affitto e con l’unico impegno di riconsegnare le chiavi alla fine della vacanza, al proprietario.

Insomma, davvero qualcosa di innovativo che potrebbe cambiare anche il modo di vivere il proprio modo di andare in vacanza e la cosa pare funzionare. Dai dati emersi da HomeExchange, pare che il numero degli scambi di case per andare in vacanza nei primi giorni del 2024, sia stato di un totale di 46mila e la cosa sembra essere in crescita, tanto che per il resto dell’anno si pensa possa arrivare a 1.194.500 di soggiorni prenotati.

Detto questo, almeno per il momento le città italiane che sembrano registrare il numero maggiore di viaggiatori mediante questo metodo sono Roma, Firenze, Venezia, Milano, e Torino. Ma è possibile che con il fenomeno in grande crescita, la novità possa arrivare anche in altre parti dell’Italia. Non resta che attendere per scoprirlo e nel frattempo non perdere l’occasione di potere quanto prima prenotare.

Impostazioni privacy