Uova di Pasqua, come riciclarle creando gustosissime ricette: sono facilissime

Come riciclare le Uova di Pasqua in modo facile e veloce con queste semplici e buonissime ricette: i passaggi e gli aspetti da sapere

Le festività pasquali sono davvero amatissime, visto che donano serenità ed armonia a tutti e permettono magari ad amici e parenti di riunirsi e gustare insieme le tante prelibatezze associate a tale periodo. Pasqua, per grandi e piccoli, significa anche uova di cioccolato, il dolce gustosissimo che viene scambiato.

Come riciclare uova di Pasqua, le ricette
Uova di Pasqua, come smaltire e riciclare con queste gustose ricette – cityzen.it

Talvolta le uova di Pasqua possono esser mangiate e finire in fretta, ma in molti altri casi invece in tanti pensano a come fare per smaltirle, riciclando la cioccolata avanzata.

Vi sono infatti tante possibili idee e ricette che possono tornare preziose ed utilizzate proprio per riciclare le uova di Pasqua, poiché l’ingrediente centrale, il cioccolato, è perfetto per la preparazione di buonissimi dolci fatti in casa.

Ad esempio, è possibile pensare alla preparazione di creme tramite cui faricere torte, o ancora preparare biscotti e molto altro ancora. Di seguito, le ricette facili, pratiche e veloci per preparare muffin al cioccolato, la torta caprese e un plumcake, utilizzando proprio le uova di cioccolata avanzate.

Come riciclare le uova di Pasqua: le facili ricette del Muffin al cioccolato, torta caprese e plumcake!

Riciclare dunque le uova di Pasqua, dando vita a splendide e buonissime ricette con quelle avanzate si può, tenendo presente che le possibilità sono tantissime.

Come riciclare uova di Pasqua, le ricette
Ricette per riciclare le uova di Pasqua facilissime – cityzen.it

Per quanto riguarda il muffin al cioccolato, spazio anzitutto agli ingredienti, visto che serviranno:

• 3 uova;
• 180gr di zucchero;
• 150ml di latte;
• 150gr di burro;
• 300 gr di farina;
• 60gr di cacao amaro;
• 80gr di gocce di cioccolato;
• 16gr di lievito per dolci.

Passando alla preparazione, anzitutto vanno rotte le uova all’interno di una ciotola, iniziando a mescolare tramite le fruste elettriche. Si aggiunge poi piano lo zucchero proseguendo a mescolare, e poi va versato il burro sciol, latte, cacao, amalgamando per bene.

A questo punto si versa la farina e si aggiunge la bustina di lievito e per concludere si uniscono le gocce di cioccolato, mentre si continua a mescolare. Si dovrà ottenere un impasto liscio.

Giunti a tal punto si dovrà preparare una teglia da dodici muffin coi pirottini di carta, riempendoli per tre quarti. Si lascerà cuocere nel forno ventilato a 170°C per venti minuti all’incirca.

Torta caprese

Altra possibilità riguarda poi la torta caprese e, in tal senso, gli ingredienti necessari sono:
• 150gr di cioccolato fondente;
• 150gr di mandorle;
• 150gr di zucchero;
• 120gr di burro;
• 3 uova;
• zucchero a velo.

La preparazione prevede in primo luogo di tostare le mandorle in forno a 200°C per circa 10 minuti, e poi di tritare nel mixer. Va poi sciolto il cioccolato a bagnomaria, lasciandolo intiepidire. Occorre montare il burro ammorbidito con zucchero a velo, sino a quando si otterrà un composto spumoso.

A questo punto si divideranno gli albumi dai tuorli, mettendo quest’ultimi da parte. Si passa ad amalgamare alla credda di burro un tuorlo per volta, aggiungendo le mandorle tritate ed il cioccolato fuso.

È ora il turno degli albumi, da montarli a neve ferma, e poi gli albumi montani a neve vanno uniti all’impasto mescolando con calma in direzione dal basso verso l’alto. La torta andrà poi cotta in forno statico a 180°C per trentacinque minuti.

Plumcake

Infine, ulteriore possibilità e ricetta gustosissima riguarda il plumcake, i cui ingredienti che serviranno sono:

• 3 uova;
• 200g zucchero;
• 120ml olio di semi di girasole;
• 120ml latte;
• 250g farina;
• 16g lievito per dolci;
• 125g cioccolato fondente.

In merito alla preparazione, si inizia all’impasto, procedendo a sbattere uova e zucchero. Si aggiunge poi a filo l’olio di semi di girasole e, dopo, il latte. Via via si versa la farina e si continua sbattere tramite le fruste elettriche. A questo punto si aggiunge il lievito e, per concludere, si unisce il cioccolato delle uova che sono avanzate.

Si può quindi trasferire l’impasto nella forma del plumcake, prima di informare poi a forno statico a 180° per quarantacinque minuti, forno ventilato a 170° per quarantacinque minuti.

Queste, tre delle tantissime ricette buonissime con cui poter riciclare le uova di Pasqua avanzate, dando vita a delle vere e proprie bontà, come visto, in modo facile e estremamente veloce!

Impostazioni privacy