Tumore agli occhi, questi sembrano sintomi comuni ma non devi mai sottovalutarli

I sintomi dei tumori agli occhi possono variare a seconda della sede del tumore e della sua gravità: ecco quali sono i principali

I tumori agli occhi sono un gruppo di neoplasie che possono colpire qualsiasi parte dell’occhio, dalla cornea alla retina. Questo significa che possono sviluppare una varietà di sintomi anche molto diversa da un caso all’altro.

sintomi tumore agli occhi
Quali sono i sintomi del tumore agli occhi? – cityzen.it

Oltre a questo, i sintomi di un tumore all’occhio sono spesso indistinguibili da quelli generati da altre patologie a carico dello stesso organo. Per questo motivo è assolutamente fondamentale recarsi dal medico il prima possibile allo scopo di accertare la natura dei dolori e quindi cominciare il trattamento della loro causa profonda.

Sintomi principali di tumore agli occhi

Alcuni sintomi del tumore agli occhi si presentano in maniera costante in tutti i pazienti affetti da questo male, mentre altri si presentano soltanto in alcuni casi. Per questo motivo è importante conoscere tutti i sintomi indotti da questo tipo di tumore in maniera da poterli riconoscere e metterli in relazione.

sintomi tumore agli occhi
Un forte dolore è sempre un sintomo preoccupante – cityzen.it
  • Problemi di vista: la vista può essere offuscata, doppia o ridotta. In alcuni casi, il paziente può anche vedere lampi di luce o macchie scure nel campo visivo
  • Dolore oculare: il dolore oculare è un sintomo raro nei tumori oculari, ma può essere presente in caso di tumori avanzati o che si diffondono ad altre parti dell’occhio
  • Infiammazione oculare: l’occhio può essere rosso, gonfio o lacrimare eccessivamente.
  • Cambio di forma dell’occhio: l’occhio può assumere una forma irregolare o deformarsi.

Altri sintomi meno comuni dei tumori oculari includono:

  • Sensibilità alla luce: la luce può risultare fastidiosa o dolorosa, quindi il paziente si sente a proprio agio indossando lenti scure
  • Diplopia: il paziente vede due immagini di un oggetto che non si sovrappongono perfettamente o non si sovrappongono affatto
  • Emorragia intraoculare: si tratta di un accumulo di sangue all’interno dell’occhio che talvolta diventa visibile anche dall’esterno
  • Secchezza oculare: l’occhio si presenta secco e irritato e il paziente sente la costante necessità di sfregarlo.

In generale, i sintomi dei tumori oculari tendono a peggiorare nel tempo. Se si nota uno qualsiasi di questi sintomi o addirittura più d’uno, è importante consultare un medico il prima possibile per ricevere un trattamento adeguato. È importante sapere, infatti, che i tumori oculari sono curabili, soprattutto se diagnosticati precocemente.

Una volta ricevuta la diagnosi, però, è sempre consigliabile affidarsi a uno psicologo allo scopo di ottenere sostegno emotivo e mentale durante la battaglia contro questo male. Anche la presa di consapevolezza dei sintomi e dei processi di cura è fondamentale affinché il paziente sia sempre pienamente consapevole del percorso che sta affrontando e partecipi alle cure in maniera attiva.

Impostazioni privacy