Sono 3 le spiagge italiane tra le 50 più belle del mondo: spiaggia bianca e mare cristallino, una vacanza da sogno

10Per chi sta ragionando sulla prossima vacanza estiva, occhio a queste 3 spiagge italiane, tra le 50 più belle al mondo

Manca ancora del tempo all’arrivo delle vacanze estive, ma in tanti stanno già ragionando, considerando e valutando la possibile meta per abbandonarsi al relax, al sole e al mare di uno dei periodi dell’anno più amato in assoluto da moltissimi. Le destinazioni di certo non mancano, con tante località splendide da poter visitare, e in tal senso in Italia c’è l’imbarazzo della scelta tra tanti posti diversi che possono incontrare anche esigenze diverse.

Spiagge italiane più belle
Sono 3 le spiagge italiane più belle nella top 50 mondiale – cityzen.it

Proprio in ottica di un‘eventuale vacanza estiva in Italia, è possibile approfondire quelle che sono le tre spiagge classificatesi tra le prime cinquanta più belle al mondo. Si tratta di località davvero splendide pronte a lasciare senza fiato i viaggiatori. La classifica in questione è The World’s 50 Best Beaches. A spiccare, per il Bel Paese, nella classifica, è Cala Mariolu in Sardegna, che ha ottenuto un ottimo secondo posto, mettendo alle spalle dei paradisi in terra come le Hawaii, o le Filippine.

A contribuire alla meraviglia rappresentata dalla spiaggia, la sua bellezza e la privacy, elementi che la rendono una meta ideale per coloro che sono alla ricerca di avventure e paesaggi davvero suggestivi. La spiaggia è ubicata lungo la costa orientale dell’isola, e vi si accede soltanto attraverso il mare o i sentieri sconnessi. Insomma, le emozioni non mancano con questa esperienza, per i visitatori, per cui vi è il limite di settecento persone in contemporanea.

Il panorama sulla baia, dalle scogliere nei pressi, lascia senza fiato, al pari dell’acqua, cristallina. Cala Mariolu non è però la sola delle spiagge italiane presenti in classifica. Ecco le altre due e alcuni dettagli da sapere.

Vacanze estive, sono queste le 3 spiagge italiane tra le 50 più belle al mondo: posizione 19 per Cala Goloritzé e 50 per la Spiaggia dei Conigli

Proseguendo con le spiagge italiane posizionatesi nella classificai delle 50 più belle al mondo, spazio a Cala Goloritzé, ancora in Sardegna, in posizione numero 19. Famosa per il pinnacolo in roccia calcarea, ad essa si lega la protezione di rigide normative tese a preservare l’ambiente, ovvero l’attracco va fatto a duecento metri dalla riva e vi è limite di duecento cinquanta persone presenti in contemporanea (su prenotazione).

Spiagge italiane più belle
Non solo Cala Mariolu: anche Cala Goloritzé e Spiaggia dei Conigli tra le spagge più belle – cityzen.it

E si va di perla in perla, per quanto riguarda le spiagge italiane più belle, vista la presenza in classifica della Spiaggia dei Conigli a Lampedusa, che si posiziona al numero cinquanta. Immersa all’interno della riserva naturale marina protetta, la presenza in classifica va a confermare il fatto che si tratta di una vera e propria meraviglia della natura.

Nella prima posizione della classifica in questione si piazza la caraibica Trunk Bay, nota per avere la sabbia davvero morbida e l’acqua cristallina, nonché le barriere coralline colorate. Nella top ten spazio a Baia di Meads (Anguilla), Spiaggia di Entalula (Filippine) e Spiaggia di Voutoumi (Grecia), rispettivamente in posizione 3, 4 e 5.

Proseguendo poi, Talbot Bay (6°, Australia), Spiaggia rosa (7°, Indonesia), Anse georgette (8°, Seychelles), Laguna Verde (9°, Polinesia Francese) e Isola del ferro di Cavallo (10°, Myanmar).

Dalla posizione 11 alla 15, vi sono: Calo des Moro (Spagna), Le Morne Beach (Mauritius), Spiaggia di Aharen (Giappone), Spiaggia di Lanikai (Hawaii), One Foot Island (Isole Cook). E ancora, dalla 16 alla 20 spazio a Playa Balandra (Messico), Grace Bay (Isole Turks e Caicos), Spiaggia di Puinn (Norvegia), Cala Goloritze in Italia, per l’appunto, e Anchor Bay Beach (Australia).

Proseguendo poi, Gardner Beach (21, Ecuador), Anse Source D’Argent (22, Seychelles), Spiaggia della Libertà (23, Thailand), Cayo de Agua (24, Venezuela). E poi, Praia de Marinha (25, Portogallo), Seven Mile Beach (26, Isole Cayman), Grote Knip (27, Curçao), Horseshoe Bay (28, Bermuda), Spiaggia di Fteri (29, Grecia) e Baia di Maundays (30, Anguilla).

Cayo Zapatilla in posizione 31 (Panama), Spiaggia dei Massi (32, Sud Africa), Wharton Beach (33, Australia), Gran Anse (34, Grenada), Baia do Sancho (35, Brasile). Spiaggia Kelebekler Vadisi (36, Turchia), Colombier Beach (37, St.Barth), Playa Xpu Ha (38, Messico), Kelingking Beach (39, Indonesia) e Spiaggia di Kapalua Bay (40, Hawaii).

A concludere la top 50, Spiaggia dei Diamanti (41, Islanda), Pipe Greek Sandbar (42, Bahamas), Cayo Levantado (43, Repubblica Domenicana), Henderson Beach (44, Stati Uniti), Bon  Bon Beach (45, Filippine). In posizione 46 Cathedral Cove Beach (Nuova Zelanda), Playa Varadero (47, Cuba), Kynance Cove (48, Regno Unito), Spiaggia dell’Aquila (49, Aruba) e come detto la Spiaggia dei Conigli in Italia, posizione 50.

Impostazioni privacy