Possiedi un vecchio cellulare? Potrebbe valere più di 2.000 euro! Con questi due modelli guadagni una fortuna

I collezionisti sono alla ricerca di due vecchi modelli cellulari e sono disposti a pagare cifre folli per averli. Controlla subito se ne possiedi uno.

L’hobby di collezionare modelli di cellulare fuori commercio è molto diffuso, perché ci sono esemplari che possono valere migliaia di euro.

collezionismo cellulari
Alcuni cellulari potrebbero valere una fortuna (cityzen.it)

Nell’ultimo decennio, gli smartphone si sono velocemente evoluti e sono diventati uno strumento essenziale, perché consentono di effettuare numerose operazioni che, fino a poco tempo fa, sembravano irrealizzabili.

Con la diffusione dei nuovi modelli, i vecchi cellulari (che permettevano solo di telefonare e inviare SMS), sono stati abbandonati. Attenzione, però, se li avete conservati. Potrebbero, infatti, valere una fortuna. I collezionisti sono alla ricerca di questi dispositivi e sono disposti a comprarli a prezzi molto elevati.

In particolare, due vecchi cellulari possono essere rivenduti a più di duemila euro. Ovviamente, è necessario che siano ancora funzionanti e in ottime condizioni, altrimenti nessuno sarà disposto ad acquistarli. Vediamo, quindi, quali sono i modelli di telefonini più richiesti dai collezionisti e le condizioni per poter guadagnare una cifra considerevole.

Occhio a questi due vecchi cellulari: se li rivendi, fai un affare

Il primo modello di cellulare agognato dai collezionisti è un Nokia.

vecchi modelli cellulari
Quali cellulari valgono fino a 2 mila euro? (cityzen.it)

Non stiamo parlando, però, del famosissimo Nokia 3310, sogno proibito di tutti gli adolescenti degli anni 2000, ma del Nokia 7700. Secondo gli esperti, questo telefonino potrebbe valere dai 1.150 ai 2.300 euro.

Il prezzo varia a seconda delle condizioni del prodotto e dello stato di conservazione. In ogni caso, si tratta di una cifra molto importante, soprattutto se si pensa che possiede delle funzionalità alquanto ridotte, per nulla paragonabili agli attuali smartphone.

Il prezzo di acquisto originario, inoltre, è di gran lunga inferiore. Insomma, chi ha acquistato uno di questi cellulari anni fa, ora potrebbe rivenderlo a un costo maggiore e, dunque, concludere un vero e proprio affare.

Il secondo modello che sta facendo impazzire i collezionisti di tutto il mondo è il primo dispositivo messo in commercio da Mobira/Nokia. È meno conosciuto del Nokia 7700, nonostante le sue peculiarità.

È stato lanciato sul mercato più di 40 anni fa, nel 1982 e, per questo motivo, ha delle caratteristiche completamente differenti da tutti gli altri telefonini che sono stati prodotti a partire dagli anni Duemila. Il valore attuale va dai 930 ai 2.300 euro e, quindi, assicura un bel guadagno a chi è intenzionato a rivenderlo.

Ricordiamo, infine, che si possono trovare collezionisti e appassionati attraverso le principali piattaforme online, come Ebay, oppure i siti dedicati al second hand commerce.

Impostazioni privacy