Polizze Vita Poste Italiane, potresti essere il beneficiario e non saperlo, controlla subito

Le Polizze Vita di Poste Italiane sono dei prodotti assicurativi molto apprezzati, ma può capitare che le pratiche diventino “dormienti”.

Le polizze vita dormienti, esattamente come i libretti postali dormienti, si definiscono tali quando l’intestatario e/o i beneficiari non eseguono operazioni per molto tempo.

polizze vita poste dormienti
In pochi clic si può scoprire se si è beneficiari di una polizza vita – Cityzen.it

Dopo un certo periodo di anni, però, se nessuno va a riscuotere quando eventualmente spettante o a fare altre operazioni, si perdono tutti i soldi e il diritto a richiederli.

Cosa sono le Polizze Vita di Poste, e perché vale la pena controllare subito se si è beneficiari

Tra i tanti prodotti finanziari offerti da Poste Italiane ci sono anche le polizze assicurative, pensate per soddisfare varie esigenze.

polizze vita poste italiani beneficiari
Sul sito Poste Italiane si può scoprire di essere beneficiari di una polizza – Cityzen.it

Ad esempio, esiste “Poste Protezione Affetti 360 new” che è una vera e propria polizza vita, che il soggetto può accendere scegliendo durate da 10, 15 o 20 anni e che permette di selezionare i beneficiari cui destinare il capitale assicurato scelto, ma anche di scegliere diverse modalità di pagamento del premio, anche frazionato senza spese aggiuntive.

Questo prodotto assicurativo, ad esempio, gode di vantaggi fiscali previsti dalla normativa vigente, come la detrazione d’imposta del 19%, inoltre il capitale liquidato ai beneficiari non entra nel patrimonio ereditario ed è esente dalle imposte di successione.

Immaginiamo dunque che un nostro parente abbia acceso una polizza del genere e di essere dunque i beneficiari. In Poste c’è una sezione dedicata alle Polizze dormienti, che come detto poco sopra sono polizze non riscosse dai beneficiari o dai titolari, per svariati motivi ivi compreso il decesso di questi ultimi. Può capitare, però, che il beneficiario non sia a conoscenza di esserlo, e dunque se non agisce in tempo perde il diritto alla riscossione del capitale.

Per Legge, dopo 10 anni le polizze vita vanno in prescrizione, e il countdown inizia quando:

  • l’assicurato è deceduto;
  • il contratto è scaduto.

Se i beneficiari non hanno riscosso il premio, la normativa vigente impone a Poste di devolvere le somme al Fondo Rapporti Dormienti istituito presso la CONSAP.

Fortunatamente, Poste Italiane nel suo sito ufficiale mette a disposizione un sistema per scoprire se si è beneficiari di una polizza vita dormiente. Infatti è sufficiente accedere a questa pagina e, compilando un form dopo aver effettuato l’accesso con le proprie credenziali, si scopre se il nominativo è tra i beneficiari di una polizza vita.

Non resta dunque che scoprire in pochi minuti se si ha il diritto di riscuotere il premio spettante.

Impostazioni privacy