Picnic, i consigli di Benedetta Rossi per organizzarne uno perfetto: i trucchi e tutto ciò che serve!

Cosa serve, cosa non dimenticare e come organizzare un picnic perfetto: occhio ai consigli di Benedetta Rossi!

Con l’ingresso della primavera, le temperature iniziano a salire ed è naturale cominciare a pensare a trascorrere qualche ora in più all’aria aperta, stando in compagnia a godersi i raggi del sole, portando magari anche il proprio amico a 4 zampe con sé per farlo divertire. La voglia di godersi un picnic perfetto con i propri cari e gli amici passa però anche dall’organizzazione di ciò che serve e dalle cose che proprio non si possono dimenticare.

Picnic perfetto con i consigli di Bende
Picnic perfetto, come organizzarlo con i consigli di Benedetta Rossi – cityzen.it

In tal senso, preziosi sono i consigli di Benedetta Rossi, la nota ed amata blogger, scrittrice e conduttrice televisiva italiana, ed i suggerimenti indicati sul portale Fattoincasadabenedetta.it proprio sul tema. Le attività all’aria aperta infatti sono estremamente importanti, nonché rilassanti, e a prescindere che venga fatto in un parco o al mare, il picnic è sempre un’ottima idea.

Ma cosa serve, cosa non dimenticare e come preparare il picnic perfetto? In primo luogo, un elemento importante è il cestino giusto. Può essere il caso di quello classico in vimini, ma anche in alternativa uno zaino oppure un borsone, all’interno dei quali inserire in ordine i cibi, le posate e ogni strumento possa essere utile, ad esempio il cavatappi. Sul fondo possono esser riposti frutta e dolci, che andranno mangiati alla fine, mentre sopra è il caso degli antipasti e in mezzo le portate principali.

Un ottimo consiglio, nonché un trucco che può aiutare molto nell’organizzazione riguarda la divisione di ogni cosa in monoporzione. In tal modo, ciascuno degli intervenuti avrà il proprio contenitore, senza la necessità di dover poi dividere o tagliare successivamente gli alimenti. Passando invece poi alle bevande, queste possono esser conservate in un borsa frigo; grazie infatti alle mattonelle refrigeranti le bevande saranno fresche per parecchio tempo.

Picnic, come organizzarne uno perfetto grazie ai consigli di Benedetta Rossi: il menù e le cose da non dimenticare mai!

Organizzare dunque un picnic perfetto per trascorrere serenamente ed in compagnia qualche ora all’aria aperta, grazie ai consigli di Benedetta Rossi si può, e questa è proprio l’occasione ideale per la preparazione di alcune pietanze facili ma sfiziose. All’interno del cestino, ad esempio, si potrebbero mettere delle torte salate. E quindi la forza di zucchine, la pizza rustica, oppure la focaccia. E ancora, spazio magari a tramezzini e pasta fredda, o l’insalata di riso.

Picnic perfetto con i consigli di Bende
Picnic perfetto, i consigli di Benedetta Rossi: cosa preparare e cosa non dimenticare – cityzen.it

Per quel che riguarda invece i dolci, si potrebbe optare per delle crostate, ad esempio quella morbida di frutta e di pesche. Inoltre, una buona idea potrebbe essere un soffice plumcake, senza dimenticare la macedonia. E non si può di certo dimenticare il caffè, che lo si può portarle all’interno di un termos, cosicché si mantenga caldo a lungo.

Ma cos’è che proprio non si deve dimenticare per un picnic? Anzitutto la tovaglia! Potrebbe essere quella ben nota a quadrettoni bianche e rossi, si legge, ideale per le foto, o magari una più pratica, la cerata, semplice da lavare nonché impermeabile. Si passa poi ad un ulteriore telo maggiormente rigido, ad esempio lo stuoino o la coperta ripiegata, al fine di avere una base maggiormente solida da riporre sotto la tovaglia sul prato.

Inoltre, è bene ricordare di portare con sé i sacchetti per l’immondizia, visto che è fondamentale ed estremamente importante lasciare il posto scelto per il picnic proprio com’era prima di arrivare, salvaguardando la natura. È bene ripotare indietro ogni rifiuto, così poi da differenziare. Si potrebbero portare vari sacchetti di plastica, carta, umido ed indifferenziato, procedendo poi al corretto smaltimento una volta rincasati.

Importante è anche avere una confezione di salviette igienizzanti, ideali per pulire le mani se nei pressi non vi è acqua. Non resta che seguire dunque tali suggerimenti e godersi al massimo il picnic perfetto!

Impostazioni privacy