Persiane e tapparelle da pulire? Con questo metodo ci metterai pochissimo tempo: da provare

Per molte persone pulire persiane e tapparelle è un lavoro noioso e lungo: non sarà così se si utilizza questo metodo semplice e veloce.

Pulire casa è una di quelle attività che non vorremmo mai fare ma che siamo costretti a fare sia per mantenere l’ordine sia per questione di igiene (aspetto molto importante).

Il metodo rapido per pulire persiane e tapparelle
Pulire persiane e tapparelle in modo rapido (cityzen.it)

È anche vero che molti hanno la possibilità di assumere qualcuno che aiuti durante le pulizie, soprattutto per quelle attività noiose e che fanno perdere molto tempo. Tra queste, ad esempio, c’è la pulizia di persiane e tapparelle. Ecco un metodo da provare subito per rendere il lavoro più semplice e veloce.

Persiane e tapparelle: con questo metodo impiegherai meno tempo a pulire

Ci sono alcune parti della casa che dovrebbero essere pulite con una cadenza regolare, almeno due volte l’anno. Tuttavia, spesso a causa della pioggia, del vento o della polvere è necessario aggiungere una pulizia in più.

Pulire persiane e tapparelle con spugna e collant
Persiane e tapparelle pulite con questo metodo (cityzen.it)

Questo è il caso di tapparelle e persiane sulle quali si accumula lo sporco creando una patina poi difficile da rimuovere, con il rischio di rovinare il materiale di cui sono fatte. Tra l’altro, le pulizie si complicano quando assieme a queste devono essere puliti anche i vetri della finestra o il balcone. In questo caso, l’aumento del tempo che si perde è proporzionale alla quantità di finestre o balconi presenti in una casa.

Per evitare perdite di tempo è necessario spolverare le persiane e le tapparelle frequentemente in modo che la polvere e lo sporco non si “attacchi” su di esse. Il metodo per risparmiare tempo e togliere la polvere più velocemente è utilizzare un vecchio collant, inserendo al suo interno una spugna. Il materiale di cui il collant è composto (nylon o microfibra) attira la polvere e la elimina più in fretta.

Con questo metodo la spugna resterà pulita, mentre il collant andrà buttato. Per questo si consiglia di utilizzare quelli già rotti che comunque andrebbero gettati. Per procedere alla pulizia, poi, è necessario valutare il materiale in cui sono realizzate per scegliere il prodotto giusto da utilizzare dopo aver eliminato la maggior parte dello sporco.

Le persiane e le tapparelle in plastica o alluminio possono essere lavate con una miscela di sapone di Marsiglia e aceto (va bene anche il bicarbonato): una combinazione utile non solo per lavare ma anche per sgrassare, lucidare e igienizzare. Al termine, bisognerà asciugare con un panno in microfibra. Invece, si dovranno usare altri prodotti per le persiane e le tapparelle in legno. In questo caso si consiglia di utilizzare acqua, sapone neutro e un panno ben strizzato. In seguito, asciugare con un panno asciutto e morbido.

Impostazioni privacy