Patente scaduta, si può guidare mentre si attende di fare il rinnovo?

Accorgersi di avere la patente scaduta è un dramma se bisogna usare l’auto senza poter recarsi a fare domanda di rinnovo. 

Come ogni altro documento anche la patente ha una scadenza. Significa che l’automobilista dovrà essere così attento da accorgersi quando si avvicina la data in cui il documento non avrà più valore.

Si può guidare con la patente scaduta?
Patente scaduta, cosa si rischia? (Cityzen.it)

Guidare senza patente o con la patente scaduta comporta multe anche molto salate. Non bisogna mai dimenticare il documento a casa né farlo scadere per non incorrere in sanzioni. La procedura di rinnovo, poi, è semplice, basta  attivarla in tempo. Si può procedere a partire dai 4 mesi precedenti alla scadenza e non oltre i tre anni. Il rinnovo richiede un versamento da effettuare tramite PagoPa e ci si può rivolgere o ad un’auto scuola oppure ad un’agenzia di pratiche auto per accorciare i tempi burocratici.

Anche i medici abilitati possono procedere con il rinnovo. La documentazione richiesta comprende la vecchia patente scaduta o in scadenza, un documento di identità valido, la ricevuta dei versamenti, due fototessere, certificazioni di patologie che influiscono sulla capacità di guida. Mentre si attende la regolarizzazione della posizione, si può guidare con la patente scaduta?

Guida con la patente scaduta, cosa succede

Esiste un periodo di tolleranza che permette di guidare anche con la patente scaduta? Può capitare a tutti, infatti, una dimenticanza oppure l’impossibilità di procedere con il rinnovo il prima possibile. Non dovrebbe accadere ma può succedere, Il problema è che la patente scaduta viene vista come un pericolo per l’automobilista, i pedoni e ogni altra persona che circola in strada.

Rinnovo della patente in ritardo, le conseguenze
Rinnovo della patente in ritardo, le conseguenze (Cityzen.it)

Di conseguenza non è concessa alcuna tolleranza oltre la data di scadenza. In caso di controllo scatterebbe una multa secondo quanto stabilito dal Codice Civile. L’importo va dai 158 ai 638 euro e in più ci sarebbe il ritiro della patente da parte delle Forze dell’Ordine. Ribadiamo, questo anche se la patente è scaduta solo da un giorno.

Da considerare, poi, anche il legame tra patente e assicurazione. Guidare un veicolo con la patente scaduta significa anche invalidare la copertura assicurativa. In caso di sinistro, dunque, si sarebbe scoperti da ogni forma di tutela perché si era al volante con un documento non valido. Attenzione, dunque, a non superare la data di scadenza o quanto meno a richiedere immediatamente il rinnovo. Solo in questo caso, infatti, dopo aver prenotato la visita si potrà richiedere un permesso provvisorio di guida valido fino a che non arriverà la nuova patente.

Impostazioni privacy