Paola Cortellesi, il marito racconta tutto: nessuno si aspettava una rivelazione del genere

Paola Cortellesi raccontata dal marito Riccardo Milani, le sue parole nessuno se le sarebbe mai aspettate: quello che ha detto è incredibile.

Non ha certamente bisogno di presentazioni Paola, attrice e regista che sta ancora godendo del successo raccolto grazie al sui primo film, C’è Ancora Domani.

Paola Cortellesi, ecco cosa ha detto di lei Riccardo Milani
Paola Cortellesi foto Ansa -cityzen.it

Ad averla raccontata però questa volta è stato il marito Riccardo Milani, anche lui nome noto allo spettacolo, considerando il suo ruolo da regista per fiction e film di grande successo in Italia. Ebbene negli ultimi anni hanno lavorato insieme diverse volte: il loro è un sodalizio perfetto sia privato che professionale.

Eppure le parole del regista sono davvero particolari, nello specifico con qualche considerazione, ha svelato un retroscena sulla nota artista che fino a questo momento nessuno conosceva. Ecco che cosa ha detto.

Paola Cortellesi, Riccardo Milani: “Del suo film non sapevo nulla”

Insomma, ad avere rivelato quella che a tutti gli effetti pare essere una indiscrezioni particolare è stato lo stesso Riccardo Milani. Questi in una recente intervista si è detto molto felice del grande successo che la moglie Paola Cortellesi sta riscuotendo per il suo primo film da regista.

Riccardo Milani spiazza con il suo commento su Paola Cortellesi
Paola Cortellesi e Riccardo Milani foto Ansa -cityzen.it

“Del suo film non sapevo nulla, non avevo letto la sceneggiatura, sapevo che era un film d’epoca e conosco la passione di Paola per le storie delle nostre madri e nonne, che sono state consulenti per quegli anni. E’ stato emozionarlo vedere il montaggio del film, lo scorso giugno” ha rivelato e ancora: “Ho avuto subito la percezione che fosse un grande film, anche se nessuno avrebbe potuto prevedere l’entità del successo. Paola, con le sue radici periferiche, Casal Lumbroso, è un talento vero, ma con i piedi per terra”.

Insomma delle parole davvero importante le sue che in poche righe anche pubblicamente ha espresso la grande stima per il lavoro svolto dalla moglie che ha voluto al suo fianco anche Valerio Mastandrea in un ruolo completamente diverso da quello a cui ci ha abituato.

“È un film sui cui nostra figlia, ma anche le mie più grandi, hanno riflettuto. Dà spazio alla riflessione alta, non è solo marketing. I numeri di Paola sono straordinari. La gente ha necessità di vedere che c’è un segnale, intercettarlo è un dovere di tutti, in questo momento” ha poi concluso.

Impostazioni privacy