Nuovo Ritiro alimentare immediato: salmonella spp nel salame e segnalazione su mix di frutta fresca

Arrivano i dettagli di nuove allerte alimentari, e questa volta coinvolgono un tipo di salame e confezioni di frutta secca.

Di recente il Ministero della Salute ha diffuso i richiami alimentari di molti prodotti, inoltre arrivano segnalazioni anche dalla catena di supermercati Decò.

allerta alimentare salame salmonella
Richiami e allerte alimentari per un tipo di salame e confezioni di frutta secca – Cityzen.it

Attenzione dunque se nel carrello della spesa sono stati aggiunti salame e frutta secca, perché entrambe le tipologie di prodotti presentano rischi per la salute dei consumatori.

Salame con salmonella spp e frutta secca non conforme, ecco i prodotti richiamati

Sul sito del Ministero della Salute compare un avviso inerente un richiamo precauzionale da parte del produttore, inoltre dal sito Sportello dei Diritti si viene a sapere di una partita di confezioni di frutta secca segnalata dalla catena di supermercati Decò.

salame con salmonella
Salame richiamato per rischio salmonella – Cityzen.it

Partiamo con le specifiche del salame ritirato dagli scaffali per sospetta contaminazione da batterio della Salmonella spp, che come sappiamo può causare disturbi gastrointestinali da lievi a gravi.

  • Salame di fegato – Salumificio Ciccarelli di Ciccarelli Massimo e C. snc. – possibile contaminazione dal batterio della Salmonella typhimiriumpezzi interi da 350 gr circa ciascuno – lotto 121 con Termine minimo di conservazione (data di scadenza) dopo due mesi dalla data di produzione indicata in etichetta – salame prodotto dall’azienda Salumificio Ciccarelli, marchio di identificazione IT 1674 LCE con stabilimento a San Severino Marche in via San Paolo, 57, in provincia di Macerata.

Chi avesse acquistato il salame è invitato a non consumarlo e a restituirlo al negozio per ottenere un rimborso.

Passiamo adesso alle confezioni di mix di frutta secca. La motivazione della segnalazione avvenuta da parte della catena di supermercati Decò è che i prodotti in questione presentano una  “non conformità di natura documentale”. Ecco i dettagli:

  • Mix di frutta secca in due tipologie, con noci, mandorle, nocciole, uvetta, mirtilli – oppure nocciole, noci, anacardi, mandorle e arachidi a marchio “Caputo Più Benessere” – confezioni da 100 grammi – lotto 24U340A con scadenza 12/2024; lotto 24V030A con scadenza 01/2025; lotto numero 24V081A con scadenza del 03/2025; lotto 24V015A con scadenza  01/2025. L’azienda che ha prodotto il mix di frutta secca è la Vincenzo Caputo Srl con stabilimento in via Circumvallazione 41, a Somma Vesuviana, Napoli.

Anche in questo caso il consiglio è di non consumare il prodotto e di restituirlo al negozio per ottenere un rimborso.

Leggi anche: Polli malati e torturati venduti da Esselunga, Aldi, Eurospin e Unes, la scioccante verità che non avremmo voluto sapere

Impostazioni privacy