Non rispondere mai a questa email (che sembra) di Netflix: così ti rubano l’account

Un nuovo tentativo di phishing sta coinvolgendo Netflix. Chi risponde alla email cadrà nella trappola dei cybercriminali e perderà l’account. 

Se ricevete una email che sembra provenire da Netflix fate molta attenzione al contenuto, potrebbe trattarsi di una truffa che mira a rubarvi l’account.

Attenzione all'email truffa
L’email non è di Netflix, come riconoscere il tentativo di phishing (Cityzen.it)

Nonostante le raccomandazioni e i consigli per riconoscere i tentativi di phishing e smishing, tanti utenti continuano a cadere vittime dei cybercriminali. Le conseguenze di una disattenzione possono rivelarsi gravi. Dal perdere il proprio account al vedersi svuotato il conto corrente. Non bisogna mai abbassare la guardia e tenere sempre a mente le indicazioni della Polizia Postale, delle banche e di Poste Italiane per non cadere nella trappola.

Abbiamo citato gli istituti di credito e Poste Italiane perché la maggior parte delle email truffa li coinvolge facendo credere ai malcapitati che la missiva sia da parte della propria banca o della grande azienda. Ora, però, occorrerà stare attenti anche con le email che sembrano provenire da Netflix. I cybercriminali hanno deciso di sfruttare il nome del servizio streaming per rubare l’account e non solo agli utenti.

Mai rispondere all’email con questo testo che sembra provenire da Netflix

L’ultima truffa prevede l’invio di una email che sembrerebbe essere stata inviata da Netflix. Il malcapitato viene informato della necessità di rinnovo dell’abbonamento e della possibilità di ottenere 90 giorni di visione gratis. Nell’oggetto della missiva si legge “Rinnova la tua iscrizione con un extra di 90 giorni GRATIS per continuare a godere di Netflix“.

L'email trappola a cui non rispondere
Mai rispondere a questa email, si perdono account e soldi (Cityzen.it)

Nel testo dell’email, poi, la vittima viene informata del fatto che l’iscrizione è scaduta e che può essere estesa con il vantaggio di visione gratuita per 90 giorni. In allegato alla missiva c’è, poi, un link sul quale si invita a cliccare per portare a termine la procedura. Mai cliccare su quel link. Si aprirà una finta pagina di Netflix che richiede l’inserimento di dati sensibili che saranno subito rubati dai criminali informatici. Non bisogna inserire alcuna informazione personale tantomeno i dati della carta di credito.

Le direttive di non cliccare sul link e non dare informazioni personali e sensibili online vale non solo per questa email trappola che usa il nome di Netflix per rubare account e soldi al malcapitati ma per ogni tentativo di phishing o smishing (via sms). Non bisogna nemmeno scaricare allegati che potrebbero introdurre virus nello smartphone o nel pc. Per riconoscere le possibili truffe, infine, fate attenzione anche alla grammatica e agli errori nel testo.

Impostazioni privacy