Multa per divieto di sosta? Potrebbe essere una buona notizia, il motivo è incredibile

Una multa per divieto di sosta può in realtà nascondere i suoi aspetti positivi. Il motivo è incredibile, così diventa una buona notizia.

Tenere bene a mente tutte le norme previste dal Codice della Strada quando si è in auto diventa fondamentale per essere certi di star guidando nella giusta maniera, rispettando ogni singola legge ed essendo così sicuri di non andare incontro a nessuna possibile sanzione pecuniaria o decurtazione dei punti della patente.

In questi casi, la multa per divieto di sosta può diventare una buona notizia
Multa per divieto di sosta, c’è una buona notizia – Cityzen.it

Alle volte però, anche il più attento può ritrovarsi davanti a un’infrazione che porta ad una multa. Un esempio lampante è il divieto di sosta, magari in quelle giornate piene di traffico dove non si riesce a trovare parcheggio e la sosta in realtà dovrebbe durare solo qualche minuto. Se è capitato anche a voi di essere multati per questo motivo, dovete sapere che in certi casi la sanzione può diventare una buona notizia. Ecco perché, è incredibile.

Multa per divieto di sosta: ecco quando diventa una buona notizia

Per quale motivo una multa dovrebbe essere una buona notizia? A spiegarlo ci ha pensato l’avvocato Angelo Greco con un post su Instagram, dove ha elencato alcuni punti a cui non si fa mai troppa attenzione ma che in realtà potrebbero rappresentare un grande vantaggio. Soprattutto quando si ha la necessità di parcheggiare la propria auto tutto il giorno e non c’è un singolo posto libero.

Ci sono casi in cui la multa per divieto di sosta è una buona notizia
Ecco in che modo poter sfruttare la multa per divieto di sosta – Cityzen.it

Secondo quanto previsto dal Codice della Strada infatti, una volta che avete ricevuto una multa per divieto di sosta non potrete più riceverne nessun’altra. Per ben 24 ore, ogni poliziotto che dovesse trovare il veicolo parcheggiato dove non consentito, non potrà fare nulla. E nel caso non creiate intralcio o pericolo alla circolazione, nemmeno il carro attrezzi avrà la possibilità di portarvi via l’auto.

Cosa vuol dire tutto questo nel pratico? Che con una multa solitamente inferiore ai 30 euro, potrete tenere la macchina parcheggiata in punti strategici per tutto l’arco della giornata. Una buona notizia di cui probabilmente non sapevate nulla e che potrebbe svoltarvi la giornata. In generale comunque, è chiaro come sia sempre meglio cercare un posteggio legale. Che sia gratuito sulle strisce bianche o a pagamento presso un autosilo o sulle strisce blu. Così da versare quote anche più basse di 30 euro e senza andare incontro a sanzioni.

Impostazioni privacy