Materasso: le dritte per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze

Scegliere il materasso giusto è un’operazione fondamentale per evitare spiacevoli ripercussioni sulla salute. Vi suggeriamo come acquistarlo senza sbagliare.

Dormire ininterrottamente per almeno 7 ore a notte garantisce all’organismo un totale benessere.

modelli materasso
Come scegliere il materasso? (cityzen.it)

Se, però, il materasso del nostro letto non è adatto, perché magari troppo vecchio, molle o duro, il riposo verrà compromesso. Per questo motivo, è essenziale investire in un prodotto di qualità, per migliorare il sonno ed evitare problemi fisici, in particolare posturali e di allineamento della colonna vertebrale.

Ma quali sono i criteri per comprare il materasso migliore? Ecco cosa dicono gli esperti.

I materassi più comodi: i modelli che assicurano il massimo del confort

Investire su un buon materasso è essenziale per preservare la propria salute psico-fisica.

vantaggi materasso
Esistono diversi modelli di materasso (cityzen.it)

Secondo gli esperti, il primo fattore da considerare è la capacità di mantenere tutte le qualità nel lungo periodo. Bisogna stare alla larga dai prodotti fatti con materiali scadenti, che perdono consistenza facilmente o che hanno un prezzo eccessivamente basso o scontato. Attenzione anche alla dubbia origine dei poliuretani utilizzati, se privi di adeguata certificazione.

I materiali da prediligere si dividono in due categorie:

  1. le fibre naturali, come lana, seta, cotone e crine animale;
  2. i materiali tecnologici, ideati per disperdere il calore e favorire il mantenimento di un sonno più profondo.

Ma quali sono le tipologie di materasso in commercio? Uno dei più diffusi è il materasso in memory, ideale per i soggetti allergici perché realizzato in tessuto traspirante e antibatterico, con imbottitura in fibra anallergica e antiacaro.

Per chi ha problemi muscolari, è perfetto un materasso semi-rigido, in grado di migliorare la circolazione del sangue e risvegliare i muscoli. Si adatta, ad esempio, ai soggetti che soffrono di pesantezza, gonfiori o infiammazioni alle gambe. Questa tipologia di materasso, inoltre, grazie alla capacità ergonomica, è ottima per chi ha mal di schiena e dolori cervicali, perché si adegua alle forma del corpo.

C’è, poi, il materasso pensato esclusivamente per coloro che, di notte, hanno un’eccessiva sudorazione. È formato dal materiale brevettato Tempur Advanced. I suoi benefici sono molteplici perché, oltre ad adattarsi alla forma del corpo, allevia la pressione e attenua i movimenti. È, inoltre, dotato di una fodera con effetto anti-caldo, grazie alla quale si beneficia di un effetto rinfrescante durante il sonno.

Per coloro che non amano gli sprechi e sono attenti alla sostenibilità, infine, ci sono i materassi in 100% lattice naturale. Sono formati da molle insacchettate che li rendono ergonomici e molto comodi e dalla fodera in cotone biologico e tencel naturale con proprietà antiacaro.

Impostazioni privacy