Macchie di olio, niente paura: eliminale con i consigli di Benedetta Rossi

Come eliminare le macchie d’olio con ingredienti comuni: trucchi e rimedi per riuscirci con i consigli di Benedetta Rossi

Prima o poi capita a tutti di trovarsi davanti alle macchie d’odio e domandarsi come far per eliminarle. Spesso le macchie d’olio possono finire magari su una gomma, su una camicia, sugli abiti in generale e non solo, e in tanti si chiedono quali siano i trucchi e rimedi per toglierle. Proprio al riguardo, particolarmente utili possono essere i consigli di Benedetta Rossi, per riuscirci!

Come eliminare macchie d'olio
Macchie d’olio, come eliminarle: i consigli di Benedetta Rossi – cityzen.it

Come ben noto, Benedetta Rossi è la famosa e popolare scrittrice, blogger e conduttrice televisiva, le cui ricette ed i cui suggerimenti casalinghi sono estremamente apprezzati dal pubblico. Benedetta è apprezzata per i libri pubblicati, i programmi tv, la presenza sui social e a lei si lega il sito ufficiale fattoincasadabenedetta.it. Tra le tante guide ed i consigli utili, non manca quello inerente una fattispecie diffusa, ovvero le macchie d’olio e come rimuoverle.

Ci sono, al riguardo, diversi rimedi efficaci da sperimentare per eliminare quelle vecchie oppure fresche, tramite degli ingredienti comuni che generalmente sono presenti in casa, come il borotalco o il detersivo per i piatti ed il sale.

Nel primo caso, a tornare utile è proprio il borotalco, per la rimozione della macchia d’olio sul piumino, si legge. Occorre della carta assorbente per provare a rimuovere l’olio in eccesso, stando attenti che la macchia non si allarghi. Va posto un foglio di carta assorbente sotto il tessuto, cosicché l’olio non macchi un altro lato. Dopodiché; si passa a spolverizzare sulla macchia il borotalco, lasciando agire quantomeno per 30 minuti.

Dopo averlo lasciato agire assorbirà l’olio, e la consistenza in polvere diverrà cremosa. Va rimosso tramite un cucchiaino, e ripetuti i passaggi qualora la macchia ci sia ancora. In tal caso, si potrebbe lasciar agire il borotalco anche per una notte intera. Alternativamente, si può provare ad utilizzare il sale o l’amido di mais, con i medesimi procedimenti. Di seguito,  gli altri trucchetti da scoprire!

Come eliminare le macchie d’olio dai vestiti con i consigli di Benedetta Rossi: borotalco, detersivo per piatti e non solo

Proseguendo dunque con i consigli da Benedetta Rossi (fattoincasadabenedetta.it) a proposito di come eliminare le macchie d’olio, nel caso della macchia d’olio sia su un capo che si può lavare, si può utilizzare acqua fredda e detersivo per i piatti. Va dunque bagnata con acqua la parte macchiata e coperta col detersivo per i piatti. Presto si potrà notare una schiuma dove c’è la macchia. Utilizzando un vecchio spazzolino occorre strofinare, agendo con movimenti circolari, i lati dello stesso, e poi fare un regolare ciclo di lavaggio.

Come eliminare macchie d'olio
Rimozione macchie d’olio, ingredienti e i consigli di Benedetta Rossi – cityzen.it

Dopodiché, bisogna lasciar asciugare il capo all’aria e controllare. Se non riuscisse, si potrà provare con gli altri metodi. Nel caso poi di macchie d’olio fresche e dalla minor profondità, si può tentare di passare il detersivo per i piatti sulla macchia, lasciando agire per circa 10 minuti, e poi risciacquando con acqua ed aceto. Successivamente, va fatto il regolar lavaggio in lavatrice e vedere se ha funzionato.

Uno dei migliori alleati contro le macchie d’olio secco dai vestiti è l’alcool etilico 90°. Va applicato sulla macchia, lasciandolo agire all’incirca per 10 minuti. Nel frattempo si può riempire una bacinella d’acqua col sapone, lasciando il capo macchiato in apple per 30 minuti. Si passa poi a strofinare fino alla sparizione della stessa, per poi risciacquare ed asciugare all’aria aperta.

Nel caso ad esser macchiato d’olio un giubbotto scamosciato, si può tentare col sale da cucina. Va coperta la macchia, lasciando agire all’incirca per quattro ore. Poi, va spazzolato il capo tramite un vecchio spazzolino, sia nell’una che nell’altra direzione, passando poi a risciacquare e asciugarlo all’aria. Un altro tra i metodi consigli da Benedetta Rossi è quello legato al ferro da stiro.

Tale rimedio consente la rimozione dai tessuti dalle macchie d’olio senza lavare. Occorre un sacchetto di carta marrone, ad esempio quello per il pane. Bisogna metterlo sulla macchia con il calore del ferro che trasferirà l’olio. Un’operazione che va rifatta più volte sino alla sparizione della macchia.

Attenzione, non bisogna asciugare mai però in asciugatrice un capo che è stato macchiato d’olio e non va stirato, poiché il calore tenderebbe a far vedere di nuovo la macchia. Questi, alcuni consigli da provare; per tutti coloro che volessero approfondire o avessero dei dubbi, è opportuno comunque di rivolgersi prima agli esperti del campo per saperne di più sul proprio specifico caso.

Impostazioni privacy