Laura Pausini e il duetto con la figlia Paola, il retroscena fa emozionare tutti: cosa è successo davvero

Laura Pausini ha una figlia di nome Paola che sta seguendo le orme della madre: la storia di come ha inciso per la prima volta la sua voce.

Tutti i genitori famosi sanno quanto può essere pesante per un figlio decidere di seguire le orme del padre o della madre. Il motivo, come sa benissimo Aurora Ramazzoti, è che nella maggior parte dei casi, quel figlio sarà sempre considerato un raccomandato o al massimo “un figlio d’arte” che non sarà mai all’altezza del genitore.

Laura Pausini e la figlia
Laura Pausini duetto con la figlia – Fonte Instagram @laurapausini – cityzen.it

Proprio per questo Laura ha confessato di aver sempre sperato che Paola fosse stonata o che, almeno, anche essendo intonata non volesse seguire le sue orme e quelle del padre, storico chitarrista del gruppo di Laura.

Invece, a quanto pare Paola ha tanto talento e il desiderio di metterlo in mostra. Lo ha dimostrato mentre la madre stava registrando in casa il suo ultimo album, Anime Parallele. Paola sa benissimo che la sua mamma dedica ogni canzone che scrive a una persona in particolare, quindi quando ha sentito la canzone Dimora Naturale ha intuito immediatamente che fosse dedicata a lei.

Il racconto di Laura Pausini a Radio DJ

“Paola, mia figlia, è entrata in studio improvvisamente, all’una di notte, e mi ha detto: “Ma questa canzone per chi è?”. [….] Le ho detto che era per lei e mi fa: “Allora la canto!”. Io ero gasatissima, chiaramente. È entrata nello studio, le ho messo le cuffie, lei mi ha solo chiesto di darle la mano. Ha detto: “Registriamo”. Ha messo sotto la base con me che cantavo e ha registrato. Canta benissimo” ha spiegato Laura che, ovviamente, da una parte era orgogliosa e dall’altra piuttosto preoccupata.

Laura Pausini cosa dice sulla figlia
Laura Pausini, il duetto con la figlia – Fonte Instagram @laurapausini – cityzen.it

Come la cantante ha poi spiegato, la qualità dell’incisione era così buona che le persone del suo team tecnico le hanno consigliato di mettere la registrazione all’interno dell’album, facendo quindi conoscere quella piccola perla a tutto il pubblico di Laura.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio DEEJAY (@radiodeejay)

Dopo un attimo di indecisione, Laura ha deciso di farlo davvero ma non si è fermata qui. Paola è tornata in studio di registrazione per incidere anche la versione spagnola della stessa canzone. Non si può rimanere stupiti da questa scelta, dal momento che Laura ha vinto recentemente un Latin Award, pur non essendo un’artista di origine latina, e ha sempre avuto un rapporto fortissimo con i propri fan dell’America del Sud. Era naturale che volesse tradurre anche nella loro lingua un pezzo così importante della sua vita artistica.

Impostazioni privacy