La bolletta si dimezza grazie ai gruppi di acquisto 2024: trucco geniale che salva le famiglie

Per dimezzare la bolletta ogni trucco è buono, ma quello dei gruppi di acquisto è meno noto degli altri ed estremamente efficace.

Ogni strategia va bene se consente di spendere meno in bolletta così da risparmiare denaro. Ancor di più con il passaggio al mercato libero, che si è aggiunto all’inflazione e alla stangata dovuta all’IVA in aumento.

gruppi di acquisto 2024
Cosa sono i gruppi di acquisto e come funazionano – (cityzen.it)

Il passaggio al mercato libero ha segnato uno spartiacque di cui tenere conto, tutti dovranno passarci gradualmente e può essere utile quindi puntare tutto sui gruppi di acquisto, la migliore opzione possibile per risparmiare.

Bolletta dimezzata con i gruppi di acquisto: cosa sono e come funzionano

I provider di energia e gas hanno dovuto partecipare ad aste specifiche per poter ottenere le forniture, questo sia in funzione dei prezzi offerti al cliente e sia in funzione della qualità. In alcuni casi si tratta proprio dei big di settore, quindi coloro che fino a poco tempo fa svolgevano il compito in solitaria, come Enel. Il servizio a tutele non sarà immediato, infatti durerà per tre anni. Quindi è possibile iniziare ad attivarsi subito per studiare le migliori offerte sul mercato, al fine di selezionare le migliori opzioni possibili.

bolletta si dimezza
Come dimezzare la bolletta con i gruppi di acquisto – (cityzen.it)

Arera ha anche diffuso delle linee guida a cui attenersi per poter aderire ai gruppi di acquisto energia che sono pensati per quei clienti domestici o per le piccole imprese che possono ottenere in questo modo benefici per almeno due anni. Un esempio può essere Abbassa la bolletta di Altroconsumo, gruppo di acquisto di gas ed energia elettrica.

Questo, attraverso un’asta, è oggi tra i fornitori a cui si può accedere. La partecipazione per il cittadino è gratuita, basta registrarsi e una volta fatto si viene contattati, quindi l’azienda comunica il proprio piano e il risparmio previsto. Ma ci sono tantissimi gruppi differenti e tutti possono avanzare la propria offerta.

C’è quello di AECI a livello europeo, poi SicurInsieme e Selectra. Basta solo valutare con una comparazione quelle che sono le migliori opzioni in base alle proprie esigenze. In questo modo si ha veramente una panoramica del mercato e non si è più ancorati a un solo nome o a una sola società, pensando che sia l’unica a poter garantire una fornitura a prezzi accettabili. Oggi è veramente possibile spaziare e conviene farlo perché è l’unico modo per risparmiare veramente e dimezzare la bolletta.

Impostazioni privacy