Kate Middleton, costretta a trasferirsi: travolta dagli eventi drammatici

Kate Middleton non sta vivendo un momento facile. Salta fuori che è stata costretta a trasferirsi: ecco che cosa è stato rivelato.

In questi ultimi giorni l’attenzione è tutta rivolta sulla Royal Family dopo le ultime notizie arrivate con l’annuncio dell’intervento all’addome della principessa Kate Middleton, l’imminente operazione alla prostata di Re Carlo III e la diagnosi di cancro a Sarah Ferguson.

Kate Middleton costretta trasferirsi
Kate Middleton è stata costretta trasferirsi (Ansa) – cityzen.it

Notizie che hanno scosso i sudditi britannici, i quali vogliono ogni giorno aggiornamenti sullo stato di salute sui membri della casa reale, in particolare su Kate Middleton la quale non ha rivelato, almeno per il momento, qual è stata la causa dell’operazione.

Tuttavia, negli ultimi giorni è venuto alla luce un piccolo retroscena riguardo gli anni scolastici della principessa del Galles. In una determinata circostanza, la moglie di William è stata costretta a trasferirsi a causa di un evento spiacevole.

Kate Middleton costretta a trasferirsi: il retroscena

In molti credono di sapere tutto su Kate Middleton, ma ci sono alcune cose che sfuggono. Proprio di recente, infatti, è stato rivelato che la principessa del Galles è stata vittima di bullismo da parte dei suoi ex compagni di scuola quando era iscritta nel suo costosissimo collegio.

Kate Middleton: retroscena passato
Kate Middleton vittima di bullismo (Ansa) – cityzen.it

La prendevano in giro perché era considerata “troppo perfetta”, oltre che sempre educata e ben vestita rispetto agli altri studenti. Per questa ragione Kate ha dovuto lasciare Downe House a metà trimestre. Sul Mirror si legge che presumibilmente i bulli le hanno rubato i libri e altre cose, oltre a prenderla in giro costantemente.

Alla fine la principessa si è trasferita al Marlborough College, dove uno dei suoi compagni di scuola ha spiegato che la principessa odiava Downe House proprio per via della sua terribile esperienza nella scuola con le altre ragazze. La fonte, come si legge sul Mirror, ha spiegato che Kate non era una persona che si sapeva difendere da sola e quindi subiva le angherie degli altri studenti.

Sempre la fonte ha spiegato che quando Kate andava a pranzo e si sedeva a un tavolo con gli ragazzi, molti di loro si alzavano per andarsi a sedere ad un altro tavolo perché non volevano avere niente a che fare con lei. Tuttavia, secondo l’Express, l’ex preside della Downe House, Susan Cameron, ha negato di essere a conoscenza di gravi episodi di bullismo avvenuti durante il periodo in cui Kate era presente.

Impostazioni privacy