Ilayda Cevik, la splendida Betul di Terra Amara: l’aneddoto imperdibile sulla sua passione per la recitazione

L’attrice Ilayda Cevik, Betul di Terra Amara, e l’aneddoto che si lega al suo passato e alla passione per la recitazione

Terra Amara, la nota soap opera turca, trasmessa con grande successo su Canale 5, è una serie tv che non smette di far parlare di sé. Sono tanti infatti coloro che seguono con grande trasporto ed entusiasmo le vicende narrate di Cukurova, intenzionati a non perdersi neanche un minuto degli episodi trasmessi.

Ilayda Cevik, Betul in Terra Amara
L’aneddoto di Ilayda Cevik, Betul in Terra Amara – cityzen.it – fonte foto: MediasetInfinity

La storia di Terra Amara ricca di emozioni, intrighi, sorprese e colpi di scena ha saputo entrate ben presto nel cuore del pubblico televisivo, rappresentando un validissimo mix di ottimi ingredienti. A questi, di certo va aggiunta l’evoluzione interessante degli eventi e dei personaggi, nonché la bravura dimostrata sul set dalle attrici e dagli attori.

E proprio al riguardo, tra i volti più apprezzati di Terra Amara, c’è l’attrice che interpreta Betul, ovvero Ilayda Cevik. Nella serie, come noto, Betul è una donna estremamente astuta ed ambiziosa, che prova diverse strade per impadronirsi, anche con l’aiuto della mamma Sermin, della ricchezza che appartiene agli Yaman. La bravissima attrice è stata di recente ospite a Verissimo, il programma in onda su Canale 5 e condotto da Silvia Toffanin.

Una bella chiacchierata che ha spaziato su diversi temi e da cui è emerso anche uno splendido aneddoto che ha a che fare con l’infanzia di Ilayda e la sua passione per la recitazione. Ecco a seguire i dettagli in merito!

Ilayda Cevik, Betul di Terra Amara: quando è nata la sua passione per la recitazione

L’attrice che interpreta Betul in Terra Amara, Ilayda Cevik, nel corso dunque dell’intervista in qualità di ospite del programma Verissimo, ha avuto modo di raccontarsi e soffermarsi su alcuni dettagli inerenti diversi aspetti della sua vita, tra cui la passione per la recitazione.

Ilayda Cevik, Betul in Terra Amara
Ilayda Cevik, Betul in Terra Amara a Verissimo: la passione per la recitazione – cityzen.it – fonte foto: MediasetInfinity

Rispondendo infatti alla domanda di Silvia Toffanin a proposito del fatto che sin da piccola avesse il sogno di fare l’attrice, Ilayda ha spiegato che tutto è nato quando andava all’asilo. L’attrice spiega che arriva la comunicazione a proposito di uno spettacolo teatrale che sarebbe stato diretto dall’insegnante, La fiaba di Cenerentola. In quell’istante, sottolinea, “ho sentito il desiderio enorme dentro di me di fare Cenerentola“. Ilayda aggiunge che, da bambina qual era, pensava di dover essere proprio lei a farla e “ho ottenuto quella parte“.

A partire da quel momento, la sua passione per la recitazione non l’hai mai lasciata. L’attrice prosegue affermando che “In Turchia diciamo che si ha il bisogno di respirare la polvere del palcoscenico“, aggiungendo che ha sempre avuto il desiderio di fare l’attrice fin da piccola e questo è ancor oggi il suo sogno.

Anche la famiglia ha avuto un ruolo importante per il suo successo, come sottolineato dalla stessa attrice, poiché l’ha sempre appoggiata e le è stata di supporto. “La mia famiglia – spiega – mi ha sostenuto in tutte le mie scelte“, e si dice certa che avrebbe ricevuto il supporto anche se avesse deciso di non fare tale mestiere. La Cevik inoltre sottolinea della vicinanza della sua famiglia sotto vari punti di vista, “sia psicologicamente che materialmente”.

La stessa famiglia le ha permesso, racconta, di andare a vivere ad Istambul per lo studio della recitazione, con i suoi genitori che hanno vissuto per un po’ distanti, visto che “mia madre è venuta con me ad Istambul per non lasciarmi da sola”.

Impostazioni privacy