Friggitrici ad aria ritirate immediatamente dal mercato: i rischi sono gravi, controlla la marca e i lotti

Queste friggitrici ad aria sono state ritirate dal mercato per rischio incendio, ma quali sono i modelli ed i marchi? Di seguito la lista

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, tra gli elettrodomestici più utilizzati, durante quest’ultimo periodo, vi è la friggitrice ad aria; di recete, però, alcuni modelli di tale prodotto sono stati ritirati dal mercato per rischio incendio, ma quali sono i modelli? Ecco la lista e cosa c’è da sapere in merito all’argomento in questione.

Friggitrici ad aria a rischio incendio: ecco quali sono
Friggitrici ad aria e rischio incendio: i modelli (cityzen.it)

Com’è noto, la friggitrice ad aria è un elettrodomestico davvero molto utilizzato soprattutto perché consente la preparazione degli alimenti più sana ed anche un tempo ridotto; alcuni modelli, però, sono stati ritirati dal mercato per rischio incendio.

Questo elettrodomestico, se si surriscalda, potrebbe rendere le maniglie molto calde e queste potrebbero anche rompersi. Di conseguenza, vi potrebbe essere un potenziale pericolo sia di incendio che di ustione.

A partire dallo scorso 20.02.2024, negli USA, un’azienda ha visto arrivare svariate segnalazioni relative al surriscaldamento e/o allo scioglimento o addirittura rottura del vetro delle friggitrici. In ben 6 casi l’elettrodomestico avrebbe preso fuoco. Le segnalazioni alla medesima azienda sono arrivate anche dal Canada. In tutto sono state richiamate ben 287.300 friggitrici distribuite in Canada e negli USA, ma non in Italia. Ma quali sono i marchi ed i modelli? Di seguito, le informazioni a riguardo.

Friggitrici ad aria ritirate per rischio incendio in Canada e negli Stati Uniti: ecco i marchi

Sono dunque state richiamate svariate friggitrice ad aria in Canada e negli Stati Uniti. Si tratta di elettrodomestici che vanno dai 3.4 litri fino ai dieci e sono fatti in plastica ed in acciaio inox. I richiami sono stati fatti per i marchi Insignia TM sia per i prodotti analogici che quelli digitali; gli elettrodomestici interessati sono stati immessi sul mercato dallo 09.2021 all’11.2023, tale specifica arriva da money.it che riprende la CNN.

Friggitrici ad aria a rischio incendio: ecco quali sono
Friggitrici ad aria e rischio incendio: i modelli (cityzen.it)

La medesima azienda aveva effettuato ad aprile di due anni fa ben 772.000 richiami relativi sempre alle friggitrici ed i modelli sono i seguenti: NS-AF32DBK9, NS-AF32MBK9, NS-AF50MBK9, NS-AF53DSS0, NS-AFNS-53MSS550 e NS-AFO6DSS1.

Nello specifico, i modelli interessati da ritiri sono:

  1. Insignia – 3.4 QT. Friggitrice ad aria analogica – Nera NS-AF32MBK2-C15605776.
  2. Insignia – Friggitrice ad aria digitale a doppio cestello da otto QT – NS-AF8DBD2-C15545537.
  3. Insignia – Friggitrice ad aria analogica cinque QT – Acciaio inossidabile NS-AF5MSS2-C15596242.
  4. Insignia – Friggitrice ad aria digitale 5 L/5, ventotto Qt – Nero NS-AF50DBK2-C15605777
  5. Insignia – Forno friggitrice ad aria digitale dieci QT – Acciaio inossidabile NS-AF10DSS2-C15596240.

Le friggitrici ad aria immesse sul mercato negli USA sono più o meno 187.400, mentre in Canada 99.900. Queste sono state vendute via web mediante Best Buy o altri.

Impostazioni privacy