Classifica prepagate più convenienti: PostePay è solo al dodicesimo posto, ecco le migliori

Sempre in espansione il settore delle carte prepagate per i pagamenti online: ecco quali sono le migliori, non è più PostePay

La prima carta prepagata per i pagamenti online è stata proprio la PostePay gialla, ricaricabile alle poste o al tabaccaio. Inizialmente i pagamenti sul web erano estremamente pericolosi e anche i più temerari che iniziavano ad acquistare online volevano più sicurezza per il proprio denaro. Per questo scendeva in campo la Postepay. La carta veniva ricaricata solo con la somma che si sarebbe dovuta spendere, in questo modo anche se hacker malintenzionati fossero riusciti a raggiungere i dati, avrebbero comunque trovato ben poco da rubare.

Quale carta prepagata scegliere per i pagamenti online
Quale carta prepagata scegliere per i pagamenti – cityzen.it

Ad oggi i sistemi di pagamento online sono molto più sicuri e anche le banche stesse danno più sicurezze al cliente attraverso i codici di sicurezza generati al momento del pagamento o anche attraverso sms diretti sul proprio numero di telefono. Nonostante ciò, c’è chi ancora perde grosse cifre per l’utilizzo della carta di credito per acquisti online su siti senza troppe protezioni: una volta rubati i dati, gli hacker accedono direttamente al conto e in questo modo in pochi minuti possono appropriarsi di tutto.

Le migliori carte prepagate: quali scegliere in base alle esigenze, non tutte sono uguali

Per aggirare il problema si consiglia sempre l’acquisto online tramite carta prepagata senza accesso diretto al conto, solo in questo modo ci si può salvare dai furti più grandi. Ma quali sono le migliori? Postepay ormai ha perso consensi proprio per via della scarsa sicurezza, nonostante sia arrivata la versione Evolution, con iban collegato.

Quale carta prepagata scegliere per i pagamenti online
Quale carta prepagata scegliere – cityzen.it

Tra le novità molto apprezzate, le carte virtuali usa e getta, ovvero che vengono generate solo per il pagamento di quella transazione e poi scompaiono, in modo tale che le credenziali possono essere utilizzate solo una volta. È un servizio che stanno dando sempre più sistemi bancari, tra cui la nuova filiale online associata a Intesa Sanpaolo, Isybank.

La migliore prepagata cartacea in assoluto del 2024 sembra invece essere quella offerta da Mediolanum. La Mediolanum Prepaid Card, gestita dalla società di pagamenti Nexi, rinomata in tutto il mondo per la sua efficienza, solidità e per gli elevati standard di sicurezza. Optando per una prepagata Mediolanum si possono effettuare pagamenti in negozi fisici o online in tutta comodità, sfruttando anche la tecnologia contactless.

Il canone è completamente gratuito, e si possono prelevare fino a 250€ al giorno con un limite di spesa di ben 3.000€ giornalieri. Tra li svantaggi c’è invece il fatto che la carta ha un costo di 10 euro una tantum e ogni ricarica ha il costo di 1 euro. In questo modo però si può utilizzare solo per i pagamenti online, in quanto senza iban, il conto corrente vero e proprio, dove ci sono tutti i risparmi, è in salvo.

Impostazioni privacy