Chi mangia questo frutto sarà baciato dalla fortuna: vincite ed eredità inaspettate, scopri dove trovarlo

C’è un frutto molto particolare che secondo alcune credenze è buonissimo, sano e portatore di fortuna.

Immaginiamo di poter gustare un frutto e godere del suo particolare sapore, aroma e profumo, e anche di attirare tanta fortuna tra le mura domestiche. In ogni cultura esistono sia piante che alimenti ritenuti capaci di facilitare ricchezza e abbondanza, basti pensare che nel nostro Paese uno di questi è il Melograno.

qual è il frutto della fortuna
Un frutto particolare è ritenuto portatore di fortuna – Cityzen.it

In questo articolo però parliamo della Mano di Buddha, un frutto dalle proprietà intriganti, e anche dalla forma molto particolare. Chi ne ha già sentito parlare o l’ha visto in qualche negozio specializzato, sa che questo agrume ha la forma di una mano, ed ecco perché poi è stato chiamato così.

Mano di Buddha, è il frutto della fortuna ed è anche tanto salutare, come si mangia e dove comprarlo

Il frutto chiamato Mano di Buddha è un agrume originario dell’Asia, e viene coltivato soprattutto in Cina e in India; si tratta di una varietà di cedro che si distingue innanzitutto per la forma particolare e poi anche per il sapore.

mano di buddha frutto
Il frutto Mano di Buddha è considerato salutare e portatore di fortuna – Cityzen.it

la Mano di Buddha vanta un mix di aromi tra agrumi, vaniglia e lavanda, e dunque si presta anche alla realizzazione di ricette esotiche. Tra l’altro di questo frutto si apprezza soprattutto la buccia, perché di polpa ce n’è davvero poca. Come possiamo immaginare, la buccia arricchisce un numero inimmaginabile di piatti, sia dolci che salati, ed è utilizzata anche per realizzare liquori e bevande.

Non solo: dalla Mano di Buddha si producono anche oli essenziali che hanno diversi utilizzi, sia in cucina che anche in cosmetica e medicina.

All’interno del frutto sono presenti ampie quantità di Vitamina C e altre sostanze benefiche, ecco perché la Mano di Buddha è ritenuto molto salutare. Mangiarlo, per molte culture, significa rinforzare le difese immunitarie e quindi avere una vita più lunga, ecco perché viene definito anche frutto della fortuna.

Come accennato poco sopra, il sapore della Mano di Buddha è molto particolare e chi cerca esperienze gustative inedite deve assolutamente provarlo. L’unica accortezza è quello di utilizzare il frutto con parsimonia nelle varie ricette, perché il suo aroma è molto forte e può sovrastare gli altri sapori e profumi. Solitamente si utilizza l’agrume sotto forma di candito, ma anche grattugiato su piatti dolci e salati e ovviamente come aroma nelle bevande e cocktail.

In Italia, fortunatamente, la Mano di Buddha sta cominciando a comparire nei negozi specializzati in frutti esotici e in qualche super store nelle grandi città. Si può anche acquistare online, e al Sud alcuni agricoltori stanno iniziando a produrlo, complice il clima caldo.

Impostazioni privacy