Bonus animali domestici fino a 200 euro al mese: agevolazione imperdibile

Ottima iniziativa quella del bonus animali, perché la crisi economica sta mettendo a dura prova anche gli animali da compagnia.

Come sappiamo, i prezzi di ogni genere alimentare, bene o servizio sono aumentati e di conseguenza anche i croccantini preferiti dei nostri amici a 4 zampe, così come le visite veterinarie e i farmaci per animali, sono rincarati.

cos'è il bonus animali 200 euro
Tanti soldi in arrivo col bonus animali – Cityzen.it

Questo può mettere davvero in difficoltà le famiglie, che non sanno come mantenere il benessere dei propri animali d’affezione. Ecco che in questo contesto è stato ideato un bonus, che potrà aiutare economicamente chi ha un cane o un gatto.

Come funziona il bonus animali, chi può richiederlo e a quanto ammonta

La prima bella notizia è che chi corrisponde ai requisiti potrà ottenere fino a 200 euro ad animale, grazie ai fondi che sono stati stanziati. Va detto però che l’iniziativa è valida solamente in un preciso Comune e dunque non tutti possono richiederlo.

bonus animali per pagare veterinario
Il bonus animali coprirà le spese veterinarie effettuate o future – Cityzen.it

Il bonus infatti è una misura approvata dal Comune di Carpi, che si trova in Provincia di Modena, ma comunque almeno per una parte di popolazione c’è questo vantaggio da sfruttare. L’Amministrazione ha messo a disposizione risorse per 10 mila euro e i nuclei familiari che faranno richiesta potranno beneficiare del contributo per coprire le spese veterinarie necessarie agli animali domestici. Il bonus è riservato a coloro che risiedono nel Comune di Carpi, che hanno un ISEE non superiore ai 17 mila euro e che hanno gli animali domestici iscritti regolarmente all’Anagrafe Regionale Animali d’Affezione (A.R.A.A.).

Le opzioni sono due: a chi risponde ai requisiti saranno erogati 200 euro, ma solo se l’animale è stato adottato al gattile o canile. Questo nasce dalla volontà di contrastare l’abbandono degli animali e anche per favorire le adozioni, visto che nei canili e gattili ci sono tanti animali bisognosi di affetto e cure. Se invece l’animale domestico è stato acquistato, oppure adottato in un canile/gattile al di fuori del Comune di Carpi, il bonus sarà comunque erogato, ma ammonterà a 150 euro.

Le famiglie possono richiedere il bonus fino a due animali per coprire le spese veterinarie che hanno effettuato dal 1 gennaio 2023 al 31 dicembre 2023, o per quelle che effettueranno dal 1 gennaio 2024 al 30 settembre 2024. Gli interessati possono trovare le modalità per inoltrare la domanda sul sito ufficiale del Comune di Carpi. Si tratta di un’iniziativa che si spera non resti isolata e dunque che anche altre Amministrazioni Comunali adottino, in modo da aiutare anche gli animali domestici i cui padroni sono in difficoltà economiche.

Impostazioni privacy