Asta BOT giugno 2024 e settembre 2024: ottime occasioni per gli investitori, con rendimenti pazzeschi

I BOT stanno riscuotendo un notevole successo e il Ministero dell’Economia ha deciso di rendere noti i risultati delle aste dei titoli con scadenza giugno e settembre 2024. Conviene investire?

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato i risultati delle asta BOT che hanno scadenza giugno 2024 e settembre 2024.

asta bot giugno e settembre 2024
Sono stati comunicati i risultati delle aste BOT con scadenza giugno e settembre 2024 (cityzen.it)

Si tratta dei titoli del debito pubblico italiano che hanno breve termine, ossia scadenza di tre, sei oppure dodici mesi e che, dunque, risultano convenienti perché comportano un rischio minore per i titolari.

Nell’ultimo periodo, questi prodotti di investimento hanno riscosso un grandissimo successo e la domanda è stata di gran lunga superiore all’offerta. Vediamo, dunque, quali sono i rendimenti attesi, il prezzo e le principali caratteristiche dei BOT in questione.

Risultati asta BOT giugno 2024 e settembre 2024: più di 124 miliardi di euro in circolazione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha espresso enorme soddisfazione per il successo dell’asta relativa alla terza tranche dei Buoni Ordinari del Tesoro (BOT) che hanno scadenza il 14 giugno 2024.

rendimenti BOT scadenza giugno e settembre 2024
Quali sono i rendimenti dei BOT con scadenza giugno e settembre 2024? (cityzen.it)

La richiesta degli investitori, infatti, è andata oltre le aspettative, con più di 3 miliardi di euro a fronte di un’offerta di 1,5 miliardi. Il successo di tali Buoni è, indubbiamente, dovuto al loro rendimento lordo, pari al 3,738%, con un prezzo di aggiudicazione di 99,197. Inoltre, il rendimento netto, corrispondente secondo Assiom Forex al 3,02%, garantisce agli interessati un ottimo guadagno, se si considera che i tassi d’interesse sono in rialzo.

Se, dunque, avete in mente di intraprendere degli investimenti tramite Buoni Ordinari del Tesoro, questo è un momento molto favorevole. Complessivamente, sono disponibili 8,65 miliardi di euro di BOT che hanno scadenza giugno 2024.

Ma il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha deciso di comunicare anche i rendimenti dei Buoni con scadenza il 30 settembre 2024, enfatizzando il forte interesse per tali prodotti, interessati da una richiesta pari a 10 miliardi di euro, a fronte di un’offerta di 7 miliardi. In tal caso, il rapporto di copertura è di 1,41 e il rendimento lordo ammonta al 3,765%. Il rendimento netto, fissato al 3,087%, rappresenta un’opportunità di investimento molto conveniente, soprattutto alla luce dell’attuale condizione finanziaria.

Si tratta di dati molto significativi perché attestano il crescente interesse per i titoli di Stato italiani relativi a investimenti a medio termine. Per i BOT con scadenza il 30 settembre 2024, il prezzo di aggiudicazione è di 98,092.

In seguito alla scadenze di alcuni Buoni Ordinari del Tesoro il 28 marzo 2024, pari a un importo totale di 9,8 miliardi di euro, le due aste di giugno e settembre sono state programmate per gestire in maniera più efficace il debito pubblico. Nel complesso, il valore dei BOT in circolazione è pari a più di 124 miliardi di euro.

Impostazioni privacy