Arriva il Buono Postale Premium: rendimenti pazzeschi, l’iniziativa di Poste Italiane da non lasciarsi scappare

Grande novità in tema di Buoni Fruttiferi Postali: Poste Italiane ha introdotto un nuovo prodotto, destinato ad avere un enorme successo. Scopriamone le caratteristiche.

In questo periodo di profonda incertezza economica e di crisi, i Buoni Fruttiferi Postali si riconfermano uno dei prodotti più amati da coloro che riescono a mettere da parte del denaro. Gli investitori sono attratti da tali strumenti finanziari grazie alla loro sicurezza, visto che sono assistiti dalla garanzia statale.

buono premium
Nuovo Buono Fruttifero lanciato da Poste Italiane (cityzen.it)

La gamma dei Buoni sottoscrivibili viene costantemente ampliata e, nei giorni scorsi, Poste Italiane ha annunciato l’introduzione del cd. Buono Premium, un prodotto diverso dagli altri ma che verrà apprezzato dai risparmiatori, perché molto conveniente.

Si tratta di uno strumento di breve periodo, con rendimenti assicurati e capitale iniziale garantito dallo Stato. Vediamo, quindi, quali sono le peculiarità di questa tipologia di Buono.

Nuovo Buono Fruttifero Postale con rendimenti superiori al 3%: come sottoscriverlo?

Il Buono Premium può essere acquistato in tagli da 50 euro e multipli e consente di ottenere, alla fine dell’anno di sottoscrizione, un rendimento lordo del 3,50%. Viene rilasciato solo in forma dematerializzata (quindi non cartacea) e può essere acquistato esclusivamente da Libretto di Risparmio Postale, che deve riportare la stessa intestazione o cointestazione del Buono.

vantaggi buono premium poste italiane
Il Buono Premium ha un rendimento lordo del 3,50% (cityzen.it)

A tal fine, bisogna utilizzare lo strumento “Nuova Liquidità” che, come viene evidenziato dal foglio informatico di Cassa Depositi e Prestiti, identifica le somme che aumentano il saldo, versate a partire dal 17 maggio (cioè il giorno successivo all’introduzione del Buono Premium), accreditate con bonifici bancari, assegni bancari e circolari o pagamenti di stipendi e pensioni.

La sottoscrizione può essere effettuata in modalità telematica da coloro che possiedono un Libretto Smart, attraverso “Risparmio Postale online” o da app BancoPosta. In alternativa, è possibile recarsi presso un Ufficio Postale, muniti di documento di riconoscimento e codice fiscale.

Al pari degli altri Buoni, anche questo nuovo prodotto consente di richiedere il rimborso in ogni momento, ma gli interessi del 3,50% vengono riconosciuti solo a coloro che decideranno di portarlo a scadenza. Dagli interessi maturati, poi, va detratta la tassazione agevolata pari al 12,5%.

Come abbiamo anticipato, si tratta di un Buono di breve periodo; ha, infatti, una validità di un anno. Al termine della durata annuale, il Buono Premium scade e il titolare potrà ricevere, oltre al capitale iniziale investito, anche gli interessi del 3,50% lordo, corrispondenti al 3,06% netti. Dalla scadenza, inoltre, la riscossione è consentita per 10 anni, al termine dei quali interviene la prescrizione.

Attenzione, però, perché il nuovo prodotto di investimento potrà essere acquistato solo fino all’11 luglio 2024.

Impostazioni privacy