Antonella Clerici, l’errore che mise a rischio la sua carriera

Antonella Clerici oggi è una delle conduttrici Rai di maggior successo, ma la sua carriera stava per andare in fumo a causa di una singola scelta sbagliata!

Nel corso degli anni Antonella ha sempre costruito il proprio successo professionale su alcune preziosissime qualità: essere solare, accogliente. È riuscita inoltre a trasmettere sempre una sensazione positiva a coloro che guardano i suoi programmi.

antonella clerici grande errore
Antonella Clerici a The Voice Kids – Fonte Instagram @antoclerici – cityzen.it

Queste qualità però hanno potuto emergere soltanto nel momento in cui Antonella si è guadagnata la fiducia dell’azienda, e anche dei telespettatori, arrivando a condurre programmi di grandissimo successo e anche per molti anni di seguito.

Come moltissime altre ragazze nel corso della storia della televisione, Antonella Clerici ha fatto il primo provino come valletta, insieme ad altre cinquecento ragazze che ambivano a diventare parte integrante di un programma chiamato Test e condotto, all’epoca, da Emilio Fede.

Proprio durante la seconda parte del suo provino, Antonella commise un errore gravissimo che Fede le fece notare e che avrebbe potuto impedire alla sua carriera di decollare. Per fortuna non è andata così.

Il gravissimo errore di Antonella Clerici: l’abito sbagliato

Oggi siamo abituati a vedere Antonella Clerici indossare abiti di qualsiasi colore, preferibilmente molto appariscenti e a stampe molto fitte. Si tratta di una precisa scelta di look che la conduttrice ha ormai abbracciato da moltissimi anni e che pare le porti fortuna. In realtà Antonella ha cominciato a vestirsi in questo modo proprio dopo aver fallito il suo primo provino.

antonella clerici grande errore
Antonella Clerici a Sanremo – Fonte Instagram @antoclerici – cityzen.it

Come ha recentemente raccontato la stessa conduttrice, il provino per Test era diviso in due parti. Nel corso della prima selezione, quando le ragazze furono ridotte da 500 a 10, indossava un abito rosso fuoco che richiamava lo stile orientale, con draghi e fiori, quindi molto appariscente.

Per la selezione successiva, che avrebbe portato le ragazze da 10 a 5, Antonella scelse di optare per un look molto più sobrio, indossando un semplicissimo abito nero. Non superò la selezione.

Anni dopo Emilio Fede le raccontò di quel provino. Il giornalista si ricordava perfettamente di lei e del suo stravagante vestito della prima selezione. Ricordò anche che, durante la seconda selezione, vedendola vestita in nero perse interesse e preferì a lei altre ragazze. “Forse da lì ho imparato a vestirmi colorata in televisione, perché il colore dà  subito un’idea di solarità e di gioia” ha spiegato la conduttrice.

Impostazioni privacy