Elisabetta Salerio

Insegnante di Prana Yoga Flow e Kids Yoga

 

Perché yoga?
Mi appassiono profondamente allo Yoga verso la fine degli anni Novanta. 
Instancabile viaggiatrice, sempre aperta a nuove suggestioni e all’incontro con culture diverse, comprendo subito che sarebbe diventato un grande amore.
Da qui l’inizio di un percorso di studio e di ricerca in varie scuole del mondo.
Questo mi ha portato oggi a sviluppare pratiche dinamiche ma sempre delicate e fluide, costruite di volta in volta e sempre connesse ai nostri Chakra corrispondenti agli Elementi della Natura. Osservare i progressi e gli effetti benefici del mio lavoro a stretto contatto con gli allievi mi dona quotidianamente grande gioia, motivandomi alla pratica e alla divulgazione dello yoga.

Qual è stato il tuo percorso professionale?
Nell’estate del 2005 a Helsinki, durante il World Tour di Sri K. Pattabhi Jois, il mio importante incontro con Petri Raisanen che diventa subito maestro e amico, segnando un’importante svolta nella mia crescita personale.
Un’altra tappa fondamentale sarà l’incontro con il Professor Stefano Piano, titolare della Cattedra di Indologia e Sanscrito all’Universita’ di Torino, con il quale porto a termine un corso triennale di filosofia, indologia e yoga per bambini.
Nel 2006 conseguo il Master di yoga per l’eta’ evolutiva dell’ISYCO ed elaboro così il progetto YOGART, un laboratorio di yoga e arti in cui sperimento con i miei piccoli guru viaggiatori nuove contaminazioni tra lo yoga, la musica, la pittura, il teatro, la voce, la poesia e la parola.
Nel 2010 completo la mia formazione di Antigravity Yoga, che approfondirò poi negli anni successivi unificando antigravità e pranayama (forza del respiro) in volo, pratica che estenderò anche ai bambini.
Sono ora docente dell’Associazione Italiana Pedagogia Yoga, dove sviluppo percorsi di didattica multisensoriale e multiculturale legati alla materia antropologica dei rituali evolutivi universali.
Attualmente sono impegnata a ricercare ed elaborare sistemi e modalità di pratica, approfondendo tecniche rituali universali per le quali né il sesso né l’età né la razza né la religione rappresentano un ostacolo.
Organizzo retreats nelle isole Baleari – dove ho vissuto e dove ancora trascorro gran parte del mio tempo – e altre località in Italia e all’estero. Lo spirito dei miei retreats resta sempre quello di immergersi in un luogo magico per comprendere che la Natura è semplicemente ciò che siamo

Perché City ZEN?
City Zen è il primo vero centro olistico di respiro internazionale, interamente dedicato al riequilibrio di corpo, mente e spirito.

Background
2003 Ashtanga Teacher Trainig con Lino Miele 3 settimane Cà le Suore Umbria Italy
2004 World Tour di SRI K. PATTABHI JOIS Helsinki Finlandia
2005 Teacher Trainig “Ashtanga Adjustment and Healing” con Petri Raisanen Helsinki
2005/2008 Teacher Trainig “Yoga for childrens” presso il Dipartimento di Orientologia
coordinato dal Prof. Stefano Piano, indologo di fama internazionale.
2007 Teacher Training “Adjustment and Healing” con Petri Raisanen Goa India
2007 organizzazione Retreat “Ashtanga Adjustment and Healing” con Petri Raisanen
Stella Maris, Monte di Portofino
2008 Teacher Trainig “Midsummmer Adjustment and Healing” con Petri Raisanen
Lapponia Finland
2008 Teacher Trainig “Adjustment and Healing” con Petri Raisanen a New York
2008 Teacher Trainig “Elements & Practice” con Shiva Rea a Santorini
2009 World Tour di Sharat a Londra
2009 Teacher Trainig “Adjustment and Healing” con Petri Raisanen Brienz Svizzera
2009 Teacher Training con David Swanson Bologna Italy
2009 Teacher Training “Flow and Healing ” con P. Raisanen Koh Mak Thailandia
2012 Universal Peace Celebration Brienz Svizzera (Retrear antropologico)
2013 Flow&Flight with Antigravity Yoga – Roma Italy
2013 Flow&Flight for childrens with Antigravity Yoga – Milano italy
2014 PranaFlow Yoga con Shiva Rea – Barcellona Spain
2015 PranaFlow Yoga con Shiva Rea – Barcellona Spain